Servizi

pressofusioni - DIE CASTING - in leghe di ottone e bronzo - agipres
AGIPRES produce PRESSOFUSI IN LEGHE di OTTONE e BRONZO, con una GRAMMATURA DIFFERENZIATA che varia dai 5 grammi ai 7 chilogrammi.

SETTORI DI APPLICAZIONE PRESSOFUSIONE:

• idrico
• idrosanitario
• pompe idrauliche
• accessori moda
• nautico
• illuminazione
• funerario
• artistico
• elettrico

Lavorare nel settore della pressofusione significa combinare da una parte materiali grezzi a progettazione, e dall'altra rifiniture fini e meticolose.
Il settore della pressofusione richiede il rispetto dell'estetica e del design.
Per ottenere la miglior resa estetica dalla fusione e dalle rifiniture (burattatura e sabbiatura), AGIPRES impegna molto delle sue energie nella progettazione del disegno e nello studio di fattibilità del processo di pressofusione.

Pressofusione

Processo

1. Il materiale viene fuso e gettato tramite colata nello stampo.
2. Si attende che il pezzo si raffreddi e torni solido.
3. Lo stampo viene aperto.
4. Il pezzo viene rifinito eliminando materozze e sbavature, smussandone gli angoli.


Il metallo fuso viene iniettato ad alta pressione in uno stampo metallico senza un modello: il metallo viene colato in una forma composta da due semi-stampi metallici sotto pressione. A garantire il raffreddamento del pezzo, vi è un sistema di circolazione di liquido all'interno dello stampo. Una volta solidificato e raffreddato il pezzo, le presse aprono i due stampi in modo che esso possa essere prelevato.

La pressofusione può essere suddivisa in:

• Pressocolata a camera calda: il serbatoio del metallo fuso è inserito in una fornace.
• Pressofusione a camera fredda: il serbatoio del metallo è una semplice cavità non a temperatura controllata.